In evidenza…

In ricordo di Valentina

DETERMINA E AVVISI INDIVIDUAZIONE DOCENTI

TABELLA SINOTTICA DEL PIANO DI MIGLIORAMENTO ATTUATIVO

SI AVVERTE LA GENTILE UTENZA CHE IL SITO E’ IN AGGIORNAMENTO IN ATTESA DELLA REALIZZAZIONE DI UN NUOVO SITO. IN QUESTA FASE DI TRANSIZIONE LE CIRCOLARI E GLI AVVISI URGENTI CONTINUERANNO AD ESSERE AGGIORNATI.

IISS Piero Calamandrei Sesto Fiorentino 2016 manifesto.indd

Brochure OPEN DAY 2016

Primo Open Day al Calamandrei (19 novembre 2016)

open-day-presentazione     open-day   open-day-classe

E’ iniziato oggi, sabato 19 novembre alle ore 15,00, il periodo dell’Orientamento, in cui i cancelli del nostro Istituto si aprono alle famiglie dei ragazzi che tra pochi mesi dovranno compiere l’impegnativa scelta della scuola secondaria superiore.
Accolti dai nostri studenti, molte famiglie di alunni che frequentano l’ultimo anno della scuola secondaria di primo grado hanno assistito a un’ampia e articolata presentazione dei corsi di studio e delle caratteristiche generali della scuola da parte della Dirigente, al termine della quale sono stati condotti a visitare laboratori e locali dell’Istituto, guidati da alunni dei vari indirizzi, che hanno saputo ben rispondere alle loro domande e curiosità.
Infine, i docenti degli indirizzi in cui si articola il Calamandrei hanno risposto in modo esauriente alle molte domande dei ragazzi e dei familiari, invitandoli a partecipare anche ai prossimi incontri e soprattutto alla tradizionale Open Night, programmata per il 3 febbraio, che già da anni costituisce un’occasione festosa e creativa per presentare l’Istituto in una veste insolita, con esibizioni del gruppo musicale, assaggi gastronomici multietnici e altre sorprese.

Grazie ai nostri studenti, volenterosi e attivissimi in questa serata di presentazione della loro scuola, grazie ai docenti e al personale ATA che ha collaborato alla riuscita dell’incontro e infine grazie soprattutto alle numerosissime famiglie che hanno mostrato interesse per il Calamandrei e per ciò che l’Istituto propone.

Appuntamento a sabato 17 dicembre alle ore 15,00 per il secondo Open Day! 

Prof.ssa Sara Renda

volantino-festa-olio

Prof. Filippo Tosi

DA SABATO 3 DICEMBRE SARA’ NUOVAMENTE ATTIVO 
LO SPORTELLO PSICOLOGICO “LIBERA-MENTE” 
RIVOLTO A STUDENTI, GENITORI E DOCENTI 
 
Mercoledì dalle 9.00 alle 10.00
Sabato dalle 9.00 alle 10.00
Nella sede di Via Milazzo  
 
Mercoledì dalle 10.00 alle 11.00
Nella sede di Via Giusti 
 
Mercoledì dalle 11.00 alle 12.00
Nella succursale di Viale di Vittorio  
 
PER APPUNTAMENTI E INFORMAZIONI 
DOTT.SSA ILARIA BANCHI 3495846121
DOTT.SSA VALENTINA SARCHI 3471287044

Prof.ssa Sandra Stabile

 

img-20161127-wa0006120161126_152132 20161123_160303

Work experience degli studenti del Calamadrei presso la St.Michael’s School di Londra

Anche quest’anno Londra ci ha accolto a braccia aperte! Sono ormai undici anni che il nostro Istituto lavora in partenariato con la St.Michael’s School di Londra. Questa volta sono stati 22 ragazzi di alcune classi terze a fare una bellissima attività di work experience nella capitale inglese che li ha arricchiti sia dal punto di vista linguistico che culturale.

Londra, 27 novembre 2016

Prof.ssa Silvana Matonti

Progetto Eduscopio 2016: le migliori scuole della provincia di Firenze

Siamo fieri di condividere con voi i risultati di Eduscopio, la ricerca realizzata dalla Fondazione Agnelli che anche quest’anno ha censito migliaia di Istituti di istruzione secondaria superiore. Due i focus per la classifica: la preparazione in vista dell’università e l’inserimento nel mondo del lavoro.  Migliaia gli Istituti analizzati e quasi un milione gli studenti che sono stati interpellati per arrivare ai dati aggiornati all’anno scolastico in corso. Il nostro Liceo Linguistico risulta il primo nella classifica della Provincia di Firenze e anche gli indirizzi tecnici hanno ottenuto un buon risultato.

La soddisfazione di aver raggiunto un ottimo traguardo si unisce all’impegno per proseguire il cammino intrapreso, per i nostri studenti attuali e per quelli che ancora devono varcare le soglie del nostro Istituto.

Classifica Eduscopio 2016 Linguistici

Classifica Eduscopio 2016 Tecnico-Economico

Il ricevimento antimeridiano si svolgerà nei seguenti periodi:

1.      novembre – dicembre dal 21/11 al 17/12

2.      gennaio dal 16/1 al 28/1

3.      febbraio dal 6/2 al 28/2

4.      marzo dal 1/3 al 11/3

5.      aprile dal 10/4 al 11/4 e dal 26/4 al 29/4

AVVISO: si pubblica il nuovo file del ricevimento mattutino aggiornato con il nuovo orario in vigore dal 28 novembre 2016 (sono evidenziati in colore verde le variazioni rispetto al precedente file).

allegato-1-circ-130-variazione-ricevimento_mattutino_16_17

Circ. n. 130 – variazione ricevimento mattutino

Circ. n. 131 – orario definitivo dal 28 novembre

Il ricevimento collettivo pomeridiano per il secondo periodo si svolgerà in data 6 aprile 2017 dalle ore 15:00 alle ore 18:00; sarà prenotabile online con le modalità che saranno comunicate con una successiva circolare.

La tecnologia che annulla le distanze

E’ con grande soddisfazione che vogliamo condividere il progetto messo in atto nella classe 4 A linguistico per permettere a una studentessa impegnata in un anno di studio in Spagna a continuare a frequentare virtualmente le lezioni della sua classe attraverso il programma Skype, che ogni mattina le consente di seguire le lezioni proprio come i suoi compagni seduti ai banchi dell’aula di via Milazzo. La ragazza sta studiando presso il Conservatori professional de danza de Valencia ma grazie a un progetto attivato dal nostro Istituto segue contemporaneamente il programma svolto dai suoi professori e dai suoi compagni, per non avere al suo ritorno in Italia troppo lavoro da recuperare, visto che la sua assenza durerà per tutto l’anno scolastico. Spiegazioni, interrogazioni e approfondimenti vari che vengono organizzati per la classe possono essere da lei seguiti al fine di non farle perdere il ritmo del programma del suo corso di studi. Il suo sorriso che fa capolino ogni mattina dal riquadro del nostro computer è la migliore ricompensa per un progetto che è costato fatica in termini organizzativi ma che ha una grande ricaduta didattica per la giovane ballerina e anche per i suoi compagni, i quali partecipano con grande entusiasmo al quotidiano collegamento. Competenza, nuove tecnologie e passione riescono anche ad….annullare le distanze!
Prof. ssa Tamara Taiti

novella

La scuola oltre i confini dell’aula, le nuove tecnologie che rendono vicino chi è lontano, attuando concretamente il diritto allo studio! Il Calamandrei ha attivato un progetto per permettere a una studentessa della classe 4A linguistico di poter frequentare l’Accademia di Danza a Valenza e continuare il suo corso di studi liceale in Italia tramite il collegamento quotidiano con la classe via Skype.

Sesto fiorentino, lì 03 dicembre 2016.

Prof.sse Sara Renda e Tamara Taiti

20161129_1003471 20161129_1017531 20161129_104532 20161129_112919

“Io ci sono”

Martedì 29/11/2016 le classi 3^ e 5^ERim e 4 A Cat, accompagnate dalle docenti Caridi, Stelluto e Vieri hanno partecipato allo spettacolo “Io ci sono” al Teatro di Campi Bisenzio.

La rappresentazione si basa su una storia realmente accaduta nel 16 aprile 2013.

La protagonista della vicenda è Lucia Annibali, una giovane avvocatessa di Pesaro che si innamora dell’avvocato Luca Varani.

Il loro rapporto sarà sempre basato su  bugie, perché Luca ha già una relazione con un’altra donna da 10 anni. Nel corso della loro storia l’uomo  manifesta comportamenti possessivi nei confronti di Lucia, talvolta molto violenti; per questo lei decide di porre fine al loro legame. Iniziano così vari atteggiamenti assillanti da parte di Luca, diventati poi vero e proprio stalking, che lo portano addirittura  all’assurda decisione di assoldare due uomini incaricati di attendere Lucia in casa propria per sfregiarla con dell’acido.

Dopo questo episodio comincia , per la giovane avvocatessa,  un lungo periodo di ricovero ospedaliero per i numerosi interventi alla quale sarà sottoposta per operare le gravi ferite riportate durante l’aggressione e ricostruire il suo volto ormai sfregiato.

Ancora oggi Lucia cerca di migliorare il proprio aspetto attraverso altre operazioni chirurgiche, ma nonostante tutto il dolore che Luca le ha provocato non ha perso la voglia di vivere, di innamorarsi ancora e creare, in futuro, una sua famiglia.

Lucia ha inoltre deciso di sensibilizzare donne e uomini su questo argomento raccontando la propria storia.

Il regista dello spettacolo si è focalizzato più sull’aspetto psicologico dell’accaduto, piuttosto che sull’aspetto narrativo , quindi la visione dello spettacolo presuppone una conoscenza antecedente della storia.

Le riflessioni che sono emerse durante un dibattito in classe fra i ragazzi della 5^Erim si sono concentrate sulla sensibilizzazione al problema della violenza sulle donne e si è giunti alla conclusione che questa dovrebbe riferirsi anche all’ambito educativo, soprattutto maschile, nell’insegnare agli uomini a saper controllare le proprie emozioni, in particolare quelle negative.

Infine ciò che ha colpito è la forza e la voglia di vivere di Lucia, la protagonista della vicenda, che, nello spettacolo, conclude la performance con questo messaggio:

“Sarebbe bello se voi ragazzi sceglieste di fare una differenza…. di essere originali, di essere gentili,  amorevoli, affettuosi verso le vostre compagne e viceversa….

A voi ragazze auguro innanzitutto di scegliere sempre il rispetto di voi stesse, di non annullarvi mai e di coltivare e proteggere la vostra dignità, di essere libere di voi stesse, di non fare mai niente che sia contro la vostra volontà o il vostro sentire e di non permettere mai a nessuno di dirvi che c’è qualcosa che non va in voi…. perchè la vita è troppo breve per passarla ad essere infelici e il tempo trascorso a permettere a qualcuno di ferirci non torna indietro….Io sono Lucia, l’avvocatessa dell’acido e ringrazio il mio volto ferito perchè oggi mi permette di essere qui con voi a raccontare la mia storia perchè il mio volto ferito mi ha permesso di imparare ad avere rispetto di me stessa, mi ha permesso di fare quel salto per diventare la donna che desideravo essere. Oggi io mi sento davvero padrona di me stessa, dei miei pensieri, del mio sentire e del mio corpo.

Oggi ho un progetto, il mio viso è il mio progetto dal quale ripartire e vivere una vita che sia davvero felice, vissuta in armonia con me stessa. Il mio volto parla di me e della mia fatica, del mio dolore e della mia forza di volontà, della mia speranza, della mia gioia.

E il mio volto oggi sono veramente io, così la mia diversità non è affatto un limite per me, ma anzi è la mia opportunità di crescita e di miglioramento”.

Prof.sse Caterina Stelluto e Antonella Vieri

festa-toscana-2

Festa della Toscana 2016

Per noi che viviamo in Toscana, la Festa del 30 novembre ha un grande significato, che riguarda i diritti umani e non solo la storia della nostra regione: l’abolizione della pena di morte e della tortura nel 1786 hanno segnato un momento importante e significativo nel cammino del progresso sociale e civile.

Crediamo che sia necessario indicare ai nostri giovani questo percorso, perché conoscendone la storia possano vivere il loro presente in modo più consapevole e progettare un futuro più giusto per loro e per la società in cui vivono e vivranno.

La sera di mercoledì 30 novembre alle ore 21,15 i cancelli della biblioteca Ernesto Ragionieri a Doccia, Sesto Fiorentino si apriranno in un orario insolito, per una occasione speciale: nel corso di una conferenza della nostra ex docente prof.ssa Cecilia Nubié, vi saranno vari interventi (letture in lingua italiana, francese, inglese e spagnola) degli studenti della classe 4 B linguistico: prenderanno vita, grazie alle loro voci e ai video da loro realizzati, pagine di illuministi (Beccaria e Montesquieu), discorsi di grandi leader dei diritti umani (Martin Luther King) e testi contro la pena di morte.

Il progetto ha una valenza educativa, informativa e formativa.

L’evento è realizzato in collaborazione con l’associazione di volontariato culturale Ex Libris ed è patrocinato dal Comune di Sesto Fiorentino.

Invitiamo caldamente tutti gli studenti, le loro famiglie, i Docenti e il personale dell’Istituto a partecipare

Prof.ssa Sara Renda

volantino-seminario-cultura-cinese_def

TUTTI I DOCENTI, GLI ALUNNI, IL PERSONALE ATA, I GENITORI SONO INVITATI A PARTECIPARE ANCHE IN VISTA DEI PROSSIMI PROGETTI DI SCAMBIO CON LA CINA

50°anniversario dell’alluvione di Firenze organizzata dall’Associazione Nazionale della Polizia di Stato

1

Venerdì 18 novembre u.s. la classe 3 D RIM accompagnata dal prof. Lotti ha preso parte alla cerimonia nel 50°anniversario dell’alluvione di Firenze organizzata dall’Associazione Nazionale della Polizia di Stato.

Erano presenti Autorità istituzionali – fra le quali il Presidente del Consiglio regionale, Eugenio Giani, la Presidente della Corte d’Appello Margherita Cassano, il Prefetto di Firenze Alessio Giuffrida, il Questore Alberto Intini, ufficiali dei carabinieri e delle altre forze dell’ordine, autorità civili, Associati ANPS , Veterani.

Le nostre alunne hanno avuto l’onore di rappresentate tutti gli alunni delle scuole di Firenze.

Dopo gli interventi delle autorità presenti che hanno ricordato e ringraziato la Polizia di Stato per i soccorsi prestati in occasione dell’alluvione, le alunne sino state chiamate a cantare l’inno d’Italia accompagnate da una pianista dell’orchesta del Comunale di Firenze. Agli agenti, ormai in pensione, che avevano prestato servizio durante i giorni dell’alluvione, è stata consegnata una pergamena, così come alla nostra scuola e a ciascuna delle ragazze.

Prof. Francesco Lotti

Cos’è la GIUSTIZIA?

      20161118_095902   20161118_101755      20161118_10183720161118_09340920161118_100415

Il 18 novembre alcune classi del triennio AFM e RIM accompagnate dai docenti hanno partecipato presso l’UCI Cinema di Campi Bisenzio ad una videoconferenza con l’ex Magistrato Gherardo Colombo supportato da Luca e Paolo, organizzata dall’Associazione Sulleregole sul tema “Che cos’è la giustizia” con l’intento  di coinvolgere i ragazzi, di aiutarli stimolando la riflessione attraverso domande sul tema della giustizia in modo tale che si interrogassero sul modo che ciascuno di noi ha di intendere ed  esercitare la giustizia negli ambienti nei quali agisce.

Alcune domande alle quali Gherardo Colombo ha risposto.

Parlare di regole nel contesto della convivenza civile, che cosa significa?

Che cosa si intende per legalità?

Che rapporto esiste tra regole, legge e giustizia?

Tutte le leggi sono giuste?

Come possiamo valutare il complesso delle leggi che disciplinano una società? Qual è l’elemento

esteriore che permette di stabilire se una legge va conservata o cambiata, se bisogna osservarla o

trasgredirla?

Il termine “giustizia” ci dice qualcosa del contenuto “buono” o “cattivo” di una legge?

È un termine ambiguo?

La parola giustizia viene usata per giustificare il contenuto delle leggi. Ma è sempre così?

Rispettare le leggi porta necessariamente ad agire giustamente, cioè nel rispetto dei diritti altrui?

C’è equivalenza tra legalità e giustizia?

La storia che cosa ci dice?

L’evento è stato seguito in diretta da moltissime scuole di tutta Italia; collegati dai cinema di 148 città circa 20mila studentesse e studenti  che per oltre 2 ore hanno formato una grande classe virtuale, un’alleanza . Alle battute comiche ma intelligenti di Luca e Paolo si sono via via inseriti gli interventi dell’ex magistrato. Di  forte impatto ed intensità sono state le due scene clou tratte dai film Dead Man Walking e The Reader , attraverso le quali si è introdotto il tema del perdono e del rispetto delle regole, se l’essere “funzionali” ad esse  serva oppure no, quando sono indirizzate a compiere il male come nel caso del nazismo.

L’ex magistrato ha invitato i ragazzi a interrogarsi, a pensare, a conoscere, a informarsi, perché solo se si sa si può scegliere, a non aver paura, “perché la paura ci impedisce di essere liberi”.

L’esperienza per il tema trattato è stata molto interessante.

Prof.ssa Caterina Stelluto

Laboratorio corale dell’IISS  Calamandrei

Sta per avviarsi il  nuovo laboratorio corale dell’IISS  Calamandrei….aspettiamo tante ragazze e anche tante voci maschili per cantare, socializzare, partecipare a eventi, conoscere e amare la Musica! Chi vorrà potrà anche cimentarsi con uno strumento a scelta, anche partendo da un livello base. Un grande grazie al Maestro Edoardo Materassi che mette a nostra disposizione la sua bravura e competenza, grazie anche alla paziente tutor musicale Sabrina De Luca ma il più sentito ringraziamento va alla nostra studentessa  Fiamma Ciampi, che nel  coro del Calamandrei  è cresciuta, ha appreso valide tecniche e ha imparato a usare la sua bella voce… e ora restituisce quanto le è stato dato per formare i nuovi giovani coristi…buon lavoro e buon divertimento  a tutti!

Vi aspettiamo ogni martedì alle ore 14,30 presso la sede di via Milazzo!

Il corso è gratuito per tutti i nostri studenti, che dovranno pagare solo una piccola assicurazione.

coro

Si comunica che i corsi di inglese per le classi prime sono  stati sospesi.

Nei prossimi giorni saranno attivati sportelli didattici la cui articolazione verrà  comunicata mediante circolare.

 

Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne

artemisia-contro-la-violenza-sulle-donne

In occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne, 25 novembre, gli studenti del Calamandrei partecipano alla messa in scena dello spettacolo Oltre la tela – Ritratto di Artemisia Gentileschi, organizzato dal nostro Istituto in collaborazione con le associazioni Auser Ex Libris e Bottega Instabile. La rappresentazione teatrale vede come soggetto la celebre pittrice seicentesca protagonista di un drammatico episodio di stupro a cui seguì un processo che all’epoca fece molto scalpore, facendo della giovane donna attraverso i secoli un simbolo per i pari diritti e le pari opportunità femminili. Oltre a proporre questa figura coraggiosa e tragica, lo spettacolo accenna ad altre donne che nel tempo hanno lottato per i loro diritti, come ad esempio Franca Viola, che negli anni cinquanta del Novecento rifiutò il matrimonio riparatore. I nostri studenti propongono quindi non solo arte ma soprattutto riflessioni su un tema difficile ma importante.

Andranno in scena presso il teatro di San Martino a Sesto Fiorentino la mattina del 25 novembre per i loro compagni che parteciperanno a due matinée, mentre replicheranno in serale domenica 27 novembre alle 21,30 nell’ambito delle manifestazioni organizzate dal Comune di Sesto Fiorentino per sensibilizzare la popolazione su questo tema ancora troppo attuale.

Coloro che non parteciperanno alle matinée sono caldamente invitati allo spettacolo serale, per un applauso ai nostri studenti, che con grande impegno ed entusiasmo hanno partecipato alla realizzazione del progetto.
Prof.ssa Sara Renda

 

SESTE D’ORO A NICCOLÒ CAMPRIANI

Autori: Nocciolini L., Pratellesi S.

Sabato 8 ottobre 2016, nei locali della Biblioteca “E. Ragionieri”, si è svolto l’incontro con il campione olimpionico di Rio De Janeiro nella carabina 10 metri aria compressa e nella carabina 50 metri da 3 posizioni, Niccolò Campriani, per il conferimento delle “Seste d’oro” da parte del sindaco di Sesto F.no, Lorenzo Falchi.

L’atleta sestese, prima della cerimonia, ha incontrato una rappresentanza degli studenti delle Scuole Superiori di Sesto nella sala Meucci. Gli studenti del “Calamandrei” si sono ancora una volta distinti per la partecipazione attiva rivolgendo al campione una serie di domande sulla vita sia sportiva che privata.

Campriani, con le sue risposte, ha fatto conoscere l’atleta ma soprattutto un uomo di grande profondità e umanità, invitando tutti i partecipanti a mettersi in gioco sia nello sport che nella vita, pretendendo sempre di più da se stessi, come racconta, del resto, nel suo libro “Ricordati di dimenticare la paura”.

dsc_0992dsc_1002

Elezione rappresentanti degli studenti e dei genitori nei consigli di classe. Elezione dei rappresentanti degli studenti nel Consiglio d’Istituto e nelle Consulte Provinciali.

Circ. n. 035 Elezione rappresentanti Studenti e Genitori nei Consigli di Classe a.s. 2016-17

 

CORSI SERALI A.S. 2016 – 2017

Si comunica ufficialmente che è possibile effettuare il pagamento della quota di iscrizione per le classi terza/quarta e quinta serale per i nuovi studenti iscritti.

I versamenti da effettuare sono due, L’ATTESTAZIONE DELL’AVVENUTO VERSAMENTO DOVRA’ ESSERE CONSEGNATA IN SEGRETERIA DIDATTICA IN ORARIO D’UFFICIO, LA MATTINA.
CONTRIBUTO VOLONTARIO PER L’ISTITUTO EURO 100 (15 EURO SONO OBBLIGATORIE PER LA COPERTURA ASSICURATIVA) CONTO CORRENTE POSTALE: 001029623673 I.I.S.S. PIERO CALAMANDREI DI SESTO FIORENTINO, CAUSALE: ISCRIZIONE ALLA CLASSE 3^/4^ OPPURE 5^ SERALE PER L’ANNO SCOLASTICO 2016-2017;
CONTRIBUTO OBBLIGATORIO CHE VA ALLO STATO: EURO 15,13 SUL CONTO CORRENTE POSTALE 1016 (AGENZIA DELLE ENTRATE).
 
Per qualsiasi chiarimento contattateci pure al n. 0554490703.
libri-di-testo-classe-5-serale
        


 SI COMUNICA CHE SONO ANCORA DISPONIBILI ALCUNI POSTI NELLA CLASSE III/IV AFM; CHI FOSSE INTERESSATO E’ PREGATO DI RIVOLGERSI TEMPESTIVAMENTE ALLA SIG.RA ELISA CHIARPELLINI (SEGRETERIA AMMINISTRATIVA)  055/4490703   055/4490704

 corsi-serali-anno-scolastico-2016

 

 

 

SEGRETERIA DIDATTICA

Libri di testo a.s. 2016-17   Integrazione 3C Ling

SEGRETERIA AMMINISTRATIVA

Si comunica che a partire dal 01/07/2016 la banca tesoriera dell’istituto è variata. Pertanto da tale data, il nuovo tesoriere è il seguente:

BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI CAMBIANO (Ag. di Sesto Fiorentino) IBAN IT74X0842538100000031126626. Tutti i versamenti che dovranno essere effettuati, a qualsiasi titolo, al nostro Istituto tramite bonifico bancario, devono essere effettuati ESCLUSIVAMENTE tramite il codice IBAN suindicato.

Sincronie – Danzare con la Pace – depliant

Progetto maltese AMCMIl nostro Istituto è la scuola capofila del progetto per l’a.s. 2016/17

POLIZZA ASSICURATIVA

La polizza assicurativa “AMBIENTE SCUOLA – Servizi assicurativi per la scuola” n. FW/2016/21 (precedente FW/2015/1) ha durata triennale (decorrenza 1/09/2016 e scadenza 1/09/2018), pertanto rimane in vigore il fascicolo informativo “Programma AmbienteScuola 2014/2015” Mod. FW CGA 2.0 amb. 14 – Rev. 3 che si può scaricare al seguente link: polizza-assicurativa-condizioni-di-polizza

  • ArticoliMostra Tutto ›

    • 21 Set 16 Chiusura sportello didattico

      SI COMUNICA CHE IL GIORNO GIOVEDI’ 22/09/2016 LO SPORTELLO DELLA SEGRETERIA DIDATTICA NON EFFETUERA’ IL RICEVIMENTO AL PUBBLICO PER CORSO DI FORMAZIONE.

    • 31 Ago 16 Cerficazione lingua spagnolaPubblicazione risultati DELE maggio 2016

      Sul sito del Cervantes (www.cervantes.es – portale Diplomas Dele) si possono consultare i risultati dell’esame di maggio 2016 secondo la seguente procedura: 1. aprire il sito www.cervantes.es; 2. entrare nella sezione Diplomas de español DELE presente sulla homepage; 3. entrare in Resultados de los exámenes- Consulta de calificaciones. Per accedere  al risultato è necessario inserire    »

    • 11 Lug 16 germaniaScambio con la Germania della 3D Ling

      Materiale inerente lo scambio con la Germania della 3D Ling: SCAMBIO GERMANIA 3 D LING 2015-16 (fase andata feb 2016) Testo Tedeschi Visita della Biblioteca di Sesto Fio.no Una giornata a Firenze FOTO GRUPPO V D LING GINORI GINORI 3 D LING Visita frantoio MORETTI scritto dalla prof.ssa Sara Granchi

    • 17 Giu 16 La-CostituzioneLa Costituzione e i suoi principi fondamentali

      Quest’anno la nostra scuola ha conosciuto tanti nuovi allievi e insegnanti, che, con il loro lavoro capillare, paziente e spesso sconosciuto, hanno contribuito a diffondere e a far crescere il buon nome dell’istituto statale Piero Calamandrei di Sesto Fiorentino. Come tutor del prof. Giuseppe Tomasello, docente neoimmesso in ruolo, ho avuto il privilegio di vedere    »

    • 15 Giu 16 IMG_6545Valencia 2016

      Lunedì 6 giugno 2016 si è concluso il 3 stage lavorativo a Valencia, in Spagna. La città ci ha accolti anche quest’anno a braccia aperte e ha permesso ai nostri alunni di vivere una esperienza indimenticabile!!! Per tutti i ragazzi, che hanno partecipato,  è stato il primo contatto diretto con il mondo del lavoro. Ha    »




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi